Immagini Di Roma - dal sito http://www.tesoridiroma.net

vbottoscure01

I nostri concorsi

Per verificare lo stato in cui versa il nostro dialetto, abbiamo deciso di indire un concorso di poesia.

E' il modo migliore per sapere come scrive chi si avvicina alla poesia dialettale.

Che sintassi, ortografia, lessico, possa usare un poeta moderno che usi un mezzo antico di espressione.

Nel nostro piccolo, cerchiamo in tutti i modi di unificare la grammatica del romanesco attuale, suggerendo a chiunque lo desideri, come migliorare i propri scritti (ricordiamo che un conto è parlare, un conto è scrivere in romanesco) attraverso l'uso di una lingua che è viva e mutevole, ma mai aggredibile dal gergo più o meno riconosciuto.

A premiazione avvenuta, dobbiamo riconoscere che livello medio dei componimenti pervenuti è stato abbastanza soddisfacente per quanto riguarda la partecipazione e l'entusiasmo per l'argomento, che i poeti sono riusciti a trasmettere.
Un poco meno soddisfacente la qualità tecnica degli elaborati per una parte consistente (ca. 40%) di quelli inviati.
Nella sezione dedicata alla premiazione si possono trovare le motivazioni dei premi assegnati e alcune foto dell'evento.
A commentare una singolare coincidenza, abbiamo ricevuto un sonetto da Claudio Porena, che volentieri pubblichiamo:

ER PREMIO FORZA ROMA

Sabbito scorzo ar Premio “Forza Roma”,
‘n arcano strano stabbilì ’sto nesso:
primo PORENA CLAUDIO, Er premio, e appresso
VALENTINI ALESSANDRO, Forza Roma.

Ardunque ha vinto “ER PREMIO”, “FORZA ROMA”!
Lo zampetto chissà chi ce l’ha messo:
Iddio? er Destino? un angelo? Confesso:
antro nun è che la maggìa de Roma;

ché manco ’na fattura strapotente,
manco – peddio! – ’na congiuntura astrale
e nemmanco un prodiggio de la mente

l’averebbe penzato tal’e quale:
unico, irripetibbile e vincente!
A rovescio, sonava troppo male…

Claudio Porena

Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.

Commenti recenti